Due giorni e una notte nella Grande Guerra

2-3d.gif
Formato: 12 x 18 cm
Pagine: 64 + Cop. brossura con bandelle
Edizione: Aprile 2015
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-7381-759-8
Autore: Garuti Maurizio
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
5,00
4,25 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
TRAMA
1915: l’Italia entra nella Grande Guerra. C’è la mobilitazione generale e Giuseppe, un contadino emiliano di quarant’anni, con moglie e tre figli, viene richiamato alle armi e spedito in trincea. Il giorno prima del suo arrivo, la sua compagnia si è resa colpevole di un “atto di codardia”: i fanti, usciti per l’ennesimo assalto, hanno voltato le spalle al nemico e sono rientrati nei rifugi, approfittandodel fatto che gli austriaci hanno eliminato il plotone dei carabinieri incaricati di sparare su chi ripiegava. Le ore trascorrono nell’incubo di una punizione spietata. E Giuseppe si troverà gettato nella roulette di un sorteggio dove sarà in gioco la vita o la morte.

Un testo teso e drammatico, dove la ferocia immutabile della guerra si scontra con con gli slanci altrettanto perenni della solidarietà umana.
Da leggere in pubblico o in solitudine, a teatro o a scuola.
APPUNTAMENTI
    List of Articles - Free Version
    RASSEGNA STAMPA
      List of Articles - Free Version
      COMMENTI

      Aggiungi commento


      Codice di sicurezza
      Aggiorna


      CONDIVIDI la pagina

      Dello stesso autore

      Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

      Accetto i cookies da questo sito.