ALL'EPOCA DEL GRAND TOUR. Viaggiatori stranieri lungo le vie consolari

Collana: Saggi d'arte
2-3d.gif
A cura di Attilio Brilli
Immagini di Andrea Samaritani
Formato: 25 x 29 cm
Pagine: 128 + Cop. cartonata con sovraccoperta
Edizione: Gennaio 2016
Lingua: Italiano
Illustrazioni: a colori
ISBN: 978-88-7381-823-6
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
29,00
24,65 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
a cura di Attilio Brilli
immagini di Andrea Samaritani
 
Dal Seicento, la connotazione del viaggio arrivò a coincidere con quella del Grand Tour che nel Settecento divenne fenomeno diffuso. Così l’Italia, ricca di storia e di arte, fu eletto quale mitico approdo di alcune privilegiate élite di touristes, inglesi soprattutto: meta prediletta delle loro peregrinazioni, alla ricerca di testimonianze dell’antichità greca e romana.
Roma naturalmente – la Città Eterna, culla della civiltà – ma anche Firenze, Venezia, Napoli, divennero mete obbligate di artisti, scrittori, uomini politici, ricchi borghesi. Itinerario che poi si andò ramificando ed infittendo così che sul finire dell’Ottocento anche i centri italiani minori, appartenenti al cosiddetto petit tour, divennero oggetto di interesse per le bellezze artistiche
o paesaggistiche.

Così il prof. Attilio Brilli tratteggia in questo volume i percorsi dei viaggiatori stranieri, dalla via Emilia tra Bologna e Rimini, passando per i paesi della Romagna, alla via Flaminia e alla costa, toccando Pesaro, Fano, Senigallia e Ancona. Entra poi nei territori marchigiani con Jesi e Osimo, giungendo a Perugia e a Città di Castello. Conclude il viaggio, o meglio i viaggi, arrivando alla meta più ambita, Roma.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.