Cesare Siviglia nelle collezioni del MAGI’900

Collana: Cataloghi d'arte
2-3d.gif
A cura di Valeria Tassinari
Formato: 22 x 30 cm
Pagine: 176 + cop. in bross. con bandelle
Edizione: Novembre 2017
Lingua: Italiano
Illustrazioni: Immagini a colori
ISBN: 978-88-7381-970-7
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
25,00
21,25 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Nome d’arte di Julio Cesar Gomez Sanchez, è nato a Sevilla, nella Valle del Cauca, in Colombia, il 30 maggio 1918. Scultore, ceramista, disegnatore, pittore e incisore esordisce giovanissimo nella sua terra.  Dopo aver appreso i primi rudimenti dell’arte pittorica dal fratello, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Sevilla, coltivando soprattutto l’interesse per la pittura murale.  La sua attività espositiva ha inizio a Sevilla nel 1941, dipingendo storie allegoriche dei popoli della Colombia. Espone poi in Cile, Messico, Cuba. Dopo la Seconda guerra mondiale approda in Europa, per visitare Parigi, dove si ferma per un periodo di intenso studio delle avanguardie storiche ed emergenti. Giunge infine in Italia, a Roma, dove risiederà stabilmente dal 1951, senza mai più far ritorno nella sua terra natale.
Dall’inizio degli anni Cinquanta partecipa con continuità a numerose rassegne di pittura e scultura e allestisce diverse mostre personali in spazi pubblici e privati.  Muore a Roma nel 2003, lasciando un’importante eredità di dipinti e ceramiche che raccontano con toni intensi e fantastici tanto le storie leggendarie del suo popolo quanto la condizione dell’uomo contemporaneo.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.