LA CAMICIA NERA DI MIO PADRE. Riflessioni sulla morte della patria

Collana: Storia
2-3d.gif
Formato: 12 x 18 cm
Pagine: 88 pagine + Cop. in brossura
Edizione: Giugno 2018
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-3324-014-5
Autore: Cangini Andrea
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
6,90
5,87 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA

«Mi piace pensare che l’ultima immagine di me sia come la prima: vestito con la stessa camicia che ha dato senso ai miei sogni.» 

Le ultime volontà di un padre morente, gli interrogativi di un figlio, l’occasione, struggente, per dare risposta a domande rimosse: perché gli italiani furono fascisti e perché ci sono ancora tanti insospettabili che si considerano tali.
Domande proscritte, che ne pongono pertanto fatalmente un’altra: l’aver rimosso il trauma dell’8 settembre 1943 ci ha resi più forti o più deboli? Attorno a questi temi essenziali e alla memoria di un uomo “normale” ragionano qui, in summa, una dozzina di belle teste.

COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.